Viaggio studio a Sliema: Storia

ESL - Storia
2018 La Valletta è Capitale Europea della Cultura.

2011 Viene legalizzato il divorzio a seguito di un referendum (52.67% a favore).

2008 Malta entra nell’Eurozona. Dopo aver indetto una votazione pubblica, la Croce di Malta, lo stemma ufficiale della Repubblica e il Tempio di Menaidra vengono scelti per figurare sulle monete.

2004 Malta entra a far parte dell’Unione Europea. È il membro con il minor numero di abitanti.

1984 La Spagna vince contro Malta per 12 a 1 alle qualificazioni per i Campionati Europei di calcio. La Spagna doveva vincere con uno scarto di 11 goal per qualificarsi, ma il risultato nel primo tempo era di solo 3 a 1. Le insinuazioni su un secondo tempo truccato non sono mai state confermate.

1979 Termina l’accordo di difesa militare con la Gran Bretagna e l’esercito lascia l’isola. Il 31 marzo viene celebrato il primo Giorno della Liberazione.

1974 Malta diventa una repubblica.

1964 Malta ottiene l’indipendenza, diventando membro del Commonwealth Britannico. Entra a far parte delle Nazioni Unite.

1942 Malta viene insignita con la Croce di S. Giorgio, per il coraggio dimostrato dalla popolazione locale durante i pesanti bombardamenti di guerra.

1934 L’inglese e il maltese vengono dichiarate lingue ufficiali di Malta.

1921 La Costituzione Amery-Milner concede l’autogoverno.

1919 Rivolta del Sette Giugno contro la dominazione britannica. I soldati britannici sparano sulla folla e uccidono quattro dimostranti maltesi.

1869 L’apertura del Canale di Suez rende il Grand Harbour di Malta uno dei porti più importanti dell’Impero Britannico.

1814 Malta diventa colonia dell’Impero Britannico.

1799 La Gran Bretagna s’impossessa dell’isola, dopo che i maltesi si ribellano alla dominazione francese. L’occupazione britannica è relativamente più tollerata rispetto ai governanti francesi, i quali erano soliti saccheggiare le chiese per finanziare le proprie guerre.

1798 Napoleone Bonaparte conquista Malta. La schiavitù, l’Inquisizione e tutti i titoli nobiliari vengono aboliti, viene istituito un governo locale e vengono fondate delle scuole. La popolazione locale non è molto entusiasta del ritmo con il quale vengono introdotti questi cambiamenti.

1566 Fondazione di La Valletta.

1530 L’ordine dei Cavalieri di S. Giovanni arriva a Malta. In cambio della concessione perpetua dell’isola, i Cavalieri Ospitalieri devono pagare al Regno di Sicilia una quota annuale simbolica, corrispondente ad un solo esemplare di falcone maltese ammaestrato.

1397 Viene fondata l-Università ta' Malta.

1283 Occupazione aragonese.

1266 Occupazione angioina.

1194 Occupazione sveva.

1090 Occupazione normanna. Secondo la leggenda, la bandiera maltese venne creata quando Ruggero I di Sicilia strappò il suo vessillo a scacchi rossi e bianchi, durante la battaglia contro gli Arabi, e ne diede la metà ai soldati maltesi.

870 Occupazione araba. Vengono introdotti cotone e agrumi, insieme a sistemi di agricoltura innovativi, come l’irrigazione.

60 San Paolo naufraga a Malta. La popolazione locale si meraviglia quando viene morso da una vipera, restando completamente immune al suo veleno.

218 a.C. Dominio romano. L’isola diventa un municipium, o città libera.

480 a.C. Dominio cartaginese.

800 a.C. Colonizzazione dei Fenici.

5200 a.C. Prime testimonianze d’insediamenti umani a Malta. 

Perché scegliere ESL?

  • Eletta migliore agenzia

    Eletta migliore agenzia

    ESL è stata premiata con un Lifetime Award dopo essere stata nominata per ben 5 volte Migliore Agenzia d’Europa” agli ST Star Awards.

  • Miglior prezzo garantito

    Miglior prezzo garantito

    Se per lo stesso programma doveste trovare un prezzo migliore presso un'altra agenzia, vi rimborseremo la differenza.

  • Servizio gratuito

    Servizio gratuito

    Approfittate dei nostri servizi gratuiti e personalizzati – il 97% dei nostri clienti ci consiglierebbe ad amici e parenti.